Giugno 17, 2024

IMMAGINAPSI ©

by ilcortomaltese©

Atlantide, ma dove si trovava?

Atlantide, l’isola leggendaria, è un racconto che affascina l’immaginazione umana da secoli. Secondo il filosofo greco Platone, Atlantide era un potente regno situato nell’Oceano Atlantico, più grande dell’antica Libia e Turchia messe insieme. Platone descrive in modo preciso anche la geografia dell’isola, con le sue montagne situate a nord e lungo la costa, fino alle pianure del sud1.

Tuttavia, la sua posizione esatta rimane avvolta nel mistero. Ecco alcune delle principali teorie riguardanti la localizzazione di Atlantide:

  1. Nell’Oceano Atlantico: Questa è la teoria più comune. Secondo Platone, Atlantide si trovava “oltre le Colonne d’Ercole” (l’odierno Stretto di Gibilterra). Alcuni credono che potesse essere situata nell’Atlantico centrale, ma la sua posizione esatta è ancora incerta.
  1. Nel Mediterraneo: Alcuni studiosi suggeriscono che Atlantide fosse in realtà situata nel Mediterraneo, forse nell’area dell’attuale isola di Santorini (Thera), che fu devastata da un’eruzione vulcanica intorno al 1600 a.C. Questo evento potrebbe aver ispirato la leggenda di Atlantide.
  1. Nel Mar Nero: Altri ipotizzano che Atlantide fosse situata nel Mar Nero, che in tempi antichi era collegato all’Oceano Atlantico. Alcune ricerche suggeriscono che un’enorme inondazione nel Mar Nero potrebbe aver sommerso una civiltà antica.
  1. Nel Triangolo delle Bermuda: Questa teoria è più controversa e spesso associata a teorie pseudoscientifiche. Alcuni suggeriscono che Atlantide potrebbe essere stata situata nel famigerato Triangolo delle Bermuda, noto per le sparizioni misteriose di navi e aerei.

In definitiva, la posizione di Atlantide rimane un enigma, e la sua esistenza reale è ancora oggetto di dibattito tra gli studiosi

You may have missed