Giugno 17, 2024

IMMAGINAPSI ©

by ilcortomaltese©

La Religione più antica al mondo

L’induismo è universalmente riconosciuto come la religione più antica del mondo. Le sue radici risalgono a oltre 4000 anni fa, e attualmente conta circa 900 milioni di seguaci. È la terza religione più diffusa al mondo, dopo il cristianesimo e l’Islam. Circa il 95% degli indù vive in India.

Ecco alcuni punti chiave sull’induismo:

  1. Origini:
    • Non ha un fondatore specifico, ma si è sviluppato gradualmente attraverso tradizioni orali, testi sacri e pratiche culturali nella sua terra di adozione: l’India
  2. Concetto di Dio:
    • L’induismo è politeista, il che significa che riconosce molteplici divinità.
    • Le principali divinità includono Brahma (il creatore), Vishnu (il preservatore) e Shiva (il distruttore).
  3. Ciclo di Rinascita (Samsara):
    • L’induismo crede nel ciclo di rinascita, noto come samsara.
    • Le azioni (karma) di una persona in questa vita influenzano le vite future.
  4. Leggi Morali (Dharma):
    • Il dharma rappresenta il dovere morale e l’ordine universale.
    • Ogni individuo ha un proprio dharma basato sulla casta, l’età e la posizione sociale.
  5. Testi Sacri:
    • Gli insegnamenti dell’induismo sono contenuti in una vasta gamma di testi sacri, tra cui i Veda, gli Upanishad e gli Epici come il Mahabharata e il Ramayana.
  6. Moksha:
    • L’obiettivo finale dell’induismo è raggiungere il moksha, la liberazione dal ciclo di rinascita.
    • Questo stato di realizzazione spirituale si ottiene attraverso la conoscenza, la meditazione e l’autocontrollo.
  7. Pratiche Religiose:
    • Le pratiche includono la meditazione, la preghiera, i rituali e la pellegrinaggio.
    • I templi indù sono luoghi di culto e celebrazione.
  8. Varie Espressioni Regionali:
    • L’induismo è flessibile e si adatta alle diverse culture e tradizioni regionali.
    • Ha influenzato l’arte, la musica, la danza e la filosofia indiana.
  9. Varie Scuole di Pensiero:
    • L’induismo ospita diverse scuole di pensiero, tra cui Advaita VedantaVishishtadvaitaSamkhya e Yoga.
  10. Tolleranza e Pluralismo:
    • L’induismo è aperto al pluralismo religioso e accetta diverse vie spirituali.
    • La tolleranza e il rispetto per gli altri sono valori fondamentali.

You may have missed